Se le feste amplificano l’assenza dei nostri cari

Le feste sono imminenti e il vuoto interiore e affettivo si fa più intenso: è  il sentimento di nostalgia e rimpianto per i nostri cari che non sono più qui.

Molti di noi hanno subìto una perdita e in tanti siamo accomunati dalla malinconia, dal pensiero “Se fosse ancora qui…”, dal magone, da un ricordo e dai tanti ricordi. E se quasi tutti sentiamo che non è più come prima e abbiamo difficoltà a farci avvolgere e scaldare dall’atmosfera festosa, è anche vero che ci resta la libertà di scegliere cosa vogliamo fare in queste giornate “particolari” e optare per la soluzione più congruente col nostro stato d’animo e con le esigenze della nostra famiglia: ci sarà chi non festeggerà, chi porterà avanti i rituali familiari anche se in maniera contenuta, chi cercherà comunque di onorare la gioia di stare insieme accettando e portando dentro di sé il dolore e al contempo riesce a godere della felicità dei bambini presenti e dei momenti di condivisione.

Perché l’assenza non si riempie nella solitudine ma con lo stare insieme a chi può, con la sua presenza, scaldare il nostro cuore ferito: la famiglia.

Scopri i nostri servizi e interventi su http://www.centroantes.it/servizi/psicologia-e-psicoterapia/che-cose/

Per ulteriori informazioni vai su http://www.centroantes.it/info/

Sistema Comunicazione Management Antes